CAMPIONATI REGIONALI 2018: MEDAGLIE AL BU DO KAN

Ai Campionati Regionali di karate il BU DO KAN ha ottenuto notevoli successi. Un buon numero di atleti – tra i quali molti giovani e alcuni esordienti – è riuscito a salire sul podio nelle diverse specialità del kata individuale e a squadre, del kumite e del fukugo ( combinata di kata e kumite) .

 

Dato l’elevatissimo numero di partecipanti, il Campionato Regionale Lombardo, come di tradizione, si è svolto il due sessioni: il 29 aprile a Crema per le prove di kata e il 13 maggio a Brembate per il kumite e il fukugo. Entrambe le giornate hanno visto il BU DO KAN partecipare con un buon numero di agonisti che non hanno deluso le aspettative.

 

Nonostante le difficoltà logistiche in cui si sono svolti gli allenamenti in quest’ultimo periodo ( a causa della temporanea inagibilità della palestra della scuola Bossi , infatti, sede storica della Società Sportiva, tutti i corsi sono stati “trasportati” in parte al Palayamamay e in parte al centro Sportivo San Luigi di Sacconago) gli atleti non si sono persi d’animo. Seguiti dallo staff tecnico diretto dal M° Gazich, hanno intensificato preparazione atletica e allenamenti nelle sedi che si sono rese disponibili, arrivando pronti e carichi all'appuntamento più importante dell’anno sportivo: i Campionati Regionali validi per le Selezioni ai Campionati Assoluti che quest’anno si svolgeranno al PalaPellicone di Roma il 9 e 10 giugno prossimi.

 

RISULTATI E MEDAGLIE

KATA INDIVIDUALE sono arrivate 3 medaglie:

- ALESSANDRA LAZZARIN, medaglia d’oro nella categoria seniores;

- SILVIA BONACORSI, medaglia d’argento nella categoria juniores;

- ELISA ZAFFINO, una giovanissima esordiente, medaglia di bronzo nella categoria cadetti.

AURORA SCOTTI e SOFIA FERRARIO sono arrivate ad un soffio dal podio con un 5° posto nella categoria cadetti.

 

Nel KATA A SQUADRE tre giovanissime esordienti quindicenni , NADIA CAZZULANI, FABIANA GADALETA E JAYRIEN DELOS hanno ottenuto il 4° Posto.

 

Nel KUMITE INDIVIDUALE i successi sono stati ancora più significativi: un oro, un argento e ben tre bronzi:

- KAMAL BOUGDAOUA, oro nella categoria seniores + 75 kg.;

- MATTIA SALA, argento nella categoria speranze – 65 kg.;

- MARCO MANZONI , bronzo nella categoria speranze – 65 kg,;

- SOFIA FERRARIO e NADIA CAZZULANI medaglie di bronzo, 3° pari merito nella categoria cadette + 55 kg.

SILVIA BONACORSI, per la categoria juniores kumite + 55 kg. , accederà direttamente agli Assoluti .

 

Nel KUMITE A SQUADRE FEMMINILE è arrivata un’altra medaglia di bronzo, con il 3° posto della squadra composta da ALESSANDRA LAZZARIN, SILVIA BONACORSI e SARA SIMONI.

 

Anche nella specialità più ostica e difficile, il FUKUGO , combinata di kata e kumite, gli atleti hanno ottenuto una medaglia d’oro e tre medaglie di bronzo:

Nella categoria SPERANZE -65 KG. MARCO MANZONI è salito sul gradino più alto del podio, seguito da MATTIA SALA con un bronzo. Altri due bronzi sono arrivate nella categoria JUNIORES/SENIORES femminile, con due atlete classificatesi terze pari merito: ALESSANDRA LAZZARIN e SILVIA BONACORSI.

 

Ammessi di diritto ai Campionati Italiani assoluti di Roma, in quanto classificatisi ai primi 4 posti agli assoluti 2017, sono invece la SQUADRA DI KUMITE MASCHILE – serie A, la SQUADRA DI KATA FEMMINILE , PAOLO LANDONI nel kumite.

 

Sono molto soddisfatto per i risultati degli atleti – ha detto il Direttore tecnico del Bu Do kan, M° Gazich – perché sono il frutto di un lavoro intenso che in quest’ultimo periodo si è svolto anche in condizioni piuttosto problematiche. Ma non ci siamo mai scoraggiati e la nostra perseveranza è stata premiata da importanti risultati. Ora ci resta meno di un mese per perfezionare la preparazione di tutti gli atleti che hanno conquistato l’accesso agli Assoluti. Sono sicuro che i ragazzi faranno del loro meglio per arrivare al podio e tutto lo staff li sosterrà in questo percorso”.