Campionato Italiano 2015 - Medaglie

42° TITOLO ITALIANO AGLI ASSOLUTI PER IL BU DO KAN

AI CAMPIONATI ITALIANI ASSOLUTI KARATE TRADIZIONALE DI SALSOMAGGIOREdel 6/7  GIUGNO  il BU DO KAN  ha portato alla città di Busto Arsizio   una medaglia d’oro  e tre medaglie d’argento.    Nel Palmares del BU DO KAN salgono così a 42  i titoli italiani assoluti, mentre sono 35 le medaglie  d’argento e 50 quelle di bronzo.

Risultati davvero soddisfacenti, quindi, per  gli atleti del M° Gazich, che ancora una volta si confermano tra i migliori d’Italia.

La MEDAGLIA D’ORO  è stata conquistata da  LAZZARIN ALESSANDRA – 1° CLASSIFICATA KATA INDIVIDUALE CAT.  SENIORES . 

 Alessandra riconferma il suo valore e il suo alto livello tecnico  in una specialità come quella del kata (forma) che richiede una preparazione meticolosa, costante e specialistica, oltre a doti fisiche supportate da una serissima preparazione atletica.

La ventiduenne Alessandra  quest’anno è passata nella categoria seniores  ( atleti dai 22 ai 35 anni) :   ha dovuto confrontarsi con atlete più anni di esperienza alle spalle.   Sia melle fasi eliminatorie che nella finale ha battuto avversarie davvero molto forti, tutte  - come lei , del resto -  nella rosa della nazionale federale italiana di kata.   

Medaglia d’argento  al BU DO KAN con BOUGDAOUA KAMAL -   2° CLASSIFICATO KUMITE INDIVIDUALE  SENIORES  + 75 KG..  Categoria difficilissima, la sua, ( paragonabile a quella dei “pesi massimi” nella boxe) , con  tanti atleti pluridecorati a livello nazionale ed internazionale.  Kamal conferma ( medaglia d’argento anche lo scorso anno) la sua indiscutibile bravura nella specialità che gli è più congeniale, quella del combattimento, in cui può esprimere le sue innate doti di scaltrezza e velocità ma anche la  competenza tecnica acquisita con l’allenamento.   Quest’anno gli è sfuggito per un soffio; è stato bravissimo.

 

Un  altro  terzo argento è arrivato da BONACORSI SILVIA – 2° CLASSIFICATA KUMITE INDIVIDUALE – CAT. CADETTI + 50 KG.,  già Campionessa Italiana di specialità nel 2014.  Una conferma ai vertici della classifica nazionale, quindi per la sedicenne Silvia, che con la costanza e la carbietà che la contraddistingue ha saputo migliorarsi ed è attualmente in costante crescita tecnica.

 

Ma la medaglia più bella è arrivata nella gara più sgnificativa, combattuta e ambita di tutto il Campionato: Il KUMITE A SQUADRE MASCHILE  SERIE “A”.

I ragazzi del  BU DO KAN,    ( 5 titolari e due riserve) BOUGDAOUA KAMAL  LONER RICCARDO,  BODERONE ARTURO,  POLIDORI MARCO , MANZONI LUCA , MARTELLI  MATTEO , GUIDA DARIO  hanno vinto tutte le fasi eliminatorie e hanno condotto una spendida gara fino alla finale, giocata sul filo di lana fino all’ultimo wazaari con la squadra dello Yama Karate Milano. La compagine del BU DO KAN  ha combattuto con il cuore fino alla fine, con uno degli   atleti di punta, Boderone Arturo, in campo e combattivo  nonostante  una brutta distorsione al ginocchio. In parità dino all’ultimo incontro, il BU DO KAN ha perso per un wazaari con una squadra forte  come lo Yama Milano , al quale va l’onore di una meritata vittoria.

Un argento bellissimoche ha dato grande soddisfazione  al Maestro Gazich che ha detto:  Sono stati fantastici. Quando si perdono gare così rimane l’amaro in bocca ma bisogna rendere onore ai vincitori che sono stati molto bravi ; alla fine sono i piccoli particolari che fanno la differenza. Comunque gli atleti del BU DO KAN  sono stati bravissimi e io sono contentissimo.  Comunque si va in crescendo: terzi lo scorso anno secondi quest’anno! 

HANNO  GAREGGIATO INOLTRE:

 

GARE A SQUADRE:

SQUADRA DI KUMITE E DI KATA FEMMINILE:

LAZZARIN ALESSANDRA – CRESPI GRETA – GUIDA NICOLETTA

 

SQUADRA DI KATA MASCHILE:  LONER RICCARDO – BODERONE ARTURO – MANZONI LUCA

 

SQUADRA ENBU M/F :  LAZZARIN ALESSANDRA / BODERONE ARTURO

 

GARE INDIVIDUALI: :  LONER RICCARDO    e    BODERONE ARTURO – KATA INDIVIDUALE – CAT. SENIORES

 

Tanti atleti davvero tutti bravi, che si sono espressi al massimo e, pur non arrivando a podio, hanno dimostrato  l’altissima qualità tecnica della scuola di karate tradizionale del BU DO KAN del Maestro Gazich, capace di rinnovarsi copstantemente e di inserire sempre giovani leve nel team di agonisti che è sempre ai vertici delle classifiche delle competizioni di livello nazionale ed internazionale.

 

 

CAMPIONATI ITALIANI ASSOLUTI KARATE TRADIZIONALE

SALSOMAGGIORE, 6/7 GIUGNO 2015


MEDAGLIA D’ORO

LAZZARIN ALESSANDRA 1° CLASSIFICATA KATA INDIVIDUALE   CAT.  SENIORES  FASCIA B (2° DAN)

 

MEDAGLIE D’ARGENTO

 

SQUADRA DI KUMITE MASCHILE 2° CLASSIFICATA SERIE “A”

BOUGDAOUA KAMAL - LONER RICCARDO - BODERONE ARTURO

POLIDORI MARCO - MANZONI LUCA - MARTELLI  MATTEO - GUIDA DARIO

 

BOUGDAOUA KAMAL -   2° CLASSIFICATO KUMITE INDIVIDUALE  CAT. SENIORES  FASCE A+B ( DA 2° DAN                                              IN POI) + 75 KG.

 

BONACORSI SILVIA 2° CLASSIFICATA KUMITE INDIVIDUALE –   CAT. CADETTI + 50 KG.

  

HANNO  GAREGGIATO INOLTRE:

GARE A SQUADRE:

SQUADRA DI KUMITE E DI KATA FEMMINILE:

LAZZARIN ALESSANDRA – CRESPI GRETA – GUIDA NICOLETTA

 

SQUADRA DI KATA MASCHILE

LONER RICCARDO – BODERONE ARTURO – MANZONI LUCA

 

SQUADRA ENBU M/F

LAZZARIN ALESSANDRA / BODERONE ARTURO

 

GARE INDIVIDUALI:

LONER RICCARDO– KATA INDIVIDUALE – CAT. SENIORES- FASCIA A ( DA 3° DAN IN POI)

 

BODERONE ARTURO– KATA INDIVIDUALE – CAT. SENIORES – FASCIA B ( 2° DAN)